GIOVANISSIMI 2003 : CON 4 SILURI AFFONDANO L’ARCA

Freddo e implacabile Joma ruba sulla trequarti e con una azione personale infila il portiere. Comincia così dopo pochi secondi il nostro campionato.Che sia di buon auspicio. Il primo tempo ci regala una squadra impenetrabile in difesa crea vivacità sulle fasce (finalmente su entrambe) ma riusciamo a concretizzare poco. Anmar in grande spolvero si trova sempre nel posto giusto in area ma a negargli il gol prima difensori arcigni poi un po' di sfortuna e sul finire del primo tempo tenta anche di distruggere la porta con una cannonata sul palo. Da rilevare uno scontro tra titani con Kyle che prende a testate il portiere. Il mister invita ad una maggiore concretezza e concentrazione. I risultati arrivano subito, Anmar si invola sulla fascia e come ai tempi di Vialli spara un missile terra aria: palo-gol. Una fortuita distrazione libera in contropiede in rete  l'attaccante malefico nella unica occasione dell'Arca che segna facile. Un partita che sembrava chiusa ora si riapre. Ma l'Atletico non demorde e continua a macinare buon gioco. Gabri imita Anmar, tira forte, il portiere non trattiene, irrompe il condor Sasha e sono 3 !! L'Arca tenta di reagire ed impegna il nostro portierone in una difficile uscita  ma mostra anche il fianco a ripetute occasioni finché da uno scambio sulla fascia Nick-Gabri, cross teso e Anmar mette in rete. La partita finisce con una serpentina di Nick - il difensore non gradisce e lo atterra in area. Purtroppo la esecuzione di Nick non è da annali del calcio ed esalta il portiere comunque bravo dell'Arca. Finiamo così 1-4 (Joma, Anmar, Sasha, Anmar) una bella partita vivace dominata ampiamente. Un buon inizio è sempre stimolante.